you reporter

Schianto a Canaro, oggi l'addio ad Angela

Il lutto

87080
Oggi pomeriggio alle 16 il paese saluterà per l’ultima volta Angela Ventura, la 60enne morta nel tragico incidente di martedì mattina. I funerali si svolgeranno nella chiesa di Santa Sofia, dove al dolore dei familiari e degli amici della vittima si aggiungerà il cordoglio dell’intero paese di Canaro che ricorderà Angela nei panni di ristoratrice.



La signora, infatti, insieme al compagno Ermanno Liboni, aveva gestito per un paio d’anni l’ex pizzeria “da Tonino”. Nelle sue mani il locali era stato ribattezzato “Magna Magna” e rivitalizzato con eventi musicali e serate a tema. Negli ultimi anni Angela aveva appeso al chiodo il cappello da cuoca dedicandosi invece all’assistenza di un anziano ricoverato all’ospedale di Rovigo, dove si stava dirigendo anche la mattina dell’incidente.



Martedì, poco dopo le 9, la donna si è immessa con la sua mini car sulla statale 16 provenendo da via Cesare Battisti, dove abitava da un paio d’anni. Ma non è riuscita a raggiungere la sua destinazione perché poche decine di metri più avanti è stata tamponata da un’Opel corsa con a bordo una coppia di ferraresi.



Dopo l’impatto, la piccola vettura della 60enne ha fatto un testacoda in mezzo alla carreggiata per poi finire nel fosso che costeggia la strada. Lo shianto è stato terribile: la carrozzeria della minicar è andata in frantumi e Angela Ventura è morta sul colpo. Inutili i soccorsi del Suem: per la donna ormai non c’era più niente da fare. Le altre due persone coinvolte nell’incidente, invece, se la sono cavata con qualche lesione.



Immenso il dolore del compagno, che pensava di celebrare le nozze il prossimo settembre. Invece domani sarà in chiesa accanto alla bara della sua amata Angela.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl