you reporter

Cala il sipario sulla 133esima fiera

Bergantino

93633
Si è conclusa positivamente la scorsa domenica la 133esima Fiera della società operaia di mutuo soccorso di Bergantino, una tre giorni dove divertimento, musica, sport e buona cucina sono stati i punti cardine della manifestazione.

Partita venerdì otto con l’inaugurazione prevista per le 16 con la lettura da brivido “Denti di ferro” e teatrino per bambini, il tutto a cura della Biblioteca comunale nell’ambito della manifestazione “Notte bianca delle biblioteche”.


Alle 20.45 in piazza Vittorio Emanuele II, è stata consegnata la borsa di studio “Luciano Rebotti” alla sala consiliare del comune di Bergantino.


Alle 21.15 “Che pasticcio mr. Hyde”. Racconto tra mistero ed ironia, tra suspance e comicità attraverso al lettura, animata da musiche dal vivo, di brani tratti dai maestri dell’horror.


Sabato 9 spazio a “Bergantino walk & run”, manifestazione podistica non competitiva sul tratto arginale, di sei chilometri circa.


Iniziativa promossa da Asd Mistercamp in collaborazione con Tango’s bar.

Alle 17.30 si è tenuta l’apertura straordinaria del Museo della Giostra con visita tematica incentrata sugli strumenti musicali, con esibizione della blasonata banda di Gazoldo degli Ippoliti.


Alle 21 “concerto di fine estate” , sempre con musiche della banda di Gazoldo degli Ippoliti e il suggestivo spettacolo delle fiamme danzanti a cura della ditta Parente events.


Domenica 10 alle 19.30 è avvenuta la consegna delle benemerenze ai donatori di sangue della sezione Avis.


Sulla "Voce" di venerdì 15 settembre l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl