you reporter

Villadose, a braccetto verso la fusione

L'incontro

93640

Il municipio di Villadose

Si è svolto martedì alle 21 nella sala consiliare di Villadose il primo incontro dal titolo: “Percorsi e strumenti per realizzare con efficacia le forme associative dei servizi comunali”. Si è trattato di un appuntamento dedicato alle associazioni ed ai portatori di interesse sul tema riguardante la fusione con il comune di Ceregnano.



Il sindaco di Villadose ha introdotto l'incontro spiegando: “Villadose e Ceregnano hanno creato i presupposti per verificare la possibilità di arrivare a un processo impegnativo che è quello della fusione dei due enti. Tempo addietro il comune aveva ipotizzato l'unione con altri cinque comuni: Pettorazza Grimani, San Martino di Venezze, Villanova Marchesana Ceregnano e Gavello; quella strada ha rilevato un po' i limiti: diversità degli enti e dei territorio particolarmente sostanziali. Un po' lo stimolo dello stato che premia le aggregazioni con fondi straordinari ci ha messo su questa strada”.



Il relatore della serata Francesco Beccari del Gruppo Maggioli ha illustrato in modo capillare le varie fasi che costituiscono lo studio di fattibilità volto a identificare risorse e spese degli enti tenendo conto di elementi fondamentali come il senso di identità e la storia. “Lo studio - ha precisato Beccari - serve ai cittadini per poter decidere consapevolmente se votare per la fusione al referendum che decreterà, in caso di vittoria, la nascita di un nuovo ente con un nuovo territorio”.

Il servizio completo sulla Voce in edicola il 5 ottobre

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl