you reporter

Polesine Acque farà esplodere l'acquedotto di Canalnovo

Villanova Marchesana

Acquedotto Canalnovo 5.jpg

L'acquedotto di Canalnovo

L’acquedotto di Canalnovo, frazione di Villanova Marchesana, sarà abbattuto giovedì 9 novembre in mattinata. Lo ha deciso Polesine Acque.



La decisione da parte del gestore del servizio idrico in provincia di Rovigo arriva stante la necessità di abbattere il serbatoio pensile che verrà demolito con una esplosione da una ditta specializzata, la bresciana Nitrex.
Per questo motivo l’utilizzo di esplosivi, pur se controllato, porterà allo sgombero di un’area piuttosto grande nei dintorni dell’acquedotto, visto nella mattinata di giovedì prossimo dalle 8 alle 12 circa, e comunque fino al termine delle operazioni.



Attraverso un’ordinanza il sindaco di Villanova Marchesana, Riccardo Rigotto, ha ordinato l’evacuazione delle abitazioni di via Stradone Abbazia e via Capo di Sopra comunicandolo a tutti i residenti interessati. Le stesse strade interessate, e quelle limitrofe, verranno interdette al traffico fino alla conclusione dei lavori di demolizione. Il sindaco ha invitato i cittadini a lasciare aperte le finestre interne delle abitazioni affinché vengano evitate, a seguito dell’esplosione, le rotture dei vetri.



Per chiunque non avesse un posto dove andare durante le operazioni di demolizione, il sindaco ha messo a disposizione la sala consigliare del comune. In caso di maltempo verrà rinviato tutto al primo giorno utile successivo, allo stesso orario e con le stesse modalità di intervento.



Il servizio in edicola nella Voce di lunedì 6 novembre

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl