you reporter

L'ultimo commosso saluto a Alessandro Colognesi

Stienta

colognesi.jpg

Alessandro Colognesi

STIENTA - Centinaia di amici per l’ultimo saluto a “Ciandrìn”.
Erano davvero tantissime le persone che hanno voluto portare il loro ultimo saluto ad Alessandro Colognesi, scomparso prematuramente lo scorso mercoledì all’età di 41 anni. “Ciandrìn”, come tutti lo chiamavano, era una persona davvero molto conosciuta ed apprezzata non solo nella sua Stienta, ma in tutto il Polesine, per la sua serenità, cordialità e per la sua grande voglia di vivere.



La chiesa di Santo Stefano non è riuscita a contenere la grande folla di gente che si è riversata anche nella piazza di Stienta per accompagnare l’amico nel suo ultimo viaggio terreno. Al termine della toccante e sentita cerimonia funebre, officiata dal parroco di Stienta Giancarlo Berti, l’amico Oscar “Metz”, con il quale Alessandro aveva collaborato come pr in diverse discoteche negli anni ’90 ha suonato per salutare l’amico una “intro” di Ricky Le Roy e Franchino, mentre gli amici commossi accompagnavano il feretro all’esterno della chiesa.



Alessandro si è spento nella mattinata di mercoledì all’ospedale di Rovigo, dopo aver combattuto per diverso tempo una battaglia con una malattia che non gli ha purtroppo lasciato scampo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl