you reporter

Odori a Pezzoli, le analisi sono insufficienti

Ceregnano

103658

Il tavolo al Circolo Noi di Pezzoli, con gli esperti di Arpav, Provincia e Consorzio di Bonifica e il sindaco Ivan Dall'Ara

La sala Circolo Noi di Pezzoli era stracolma lunedì scorso per il secondo incontro voluto dal sindaco Ivan Dall’Ara sulle emissioni maleodoranti che infestano Pezzoli e Ceregnano.



L’Ulss 5 non si è presentata, così come i rappresentanti del comune di Villadose seppure il sindaco fosse giustificato. Al tavolo erano presenti rappresentanti della Provincia, del Consorzio di Bonifica e di Arpav.



Il sindaco ha reso noto il rapporto dell’Ulss 5: “Come detto al tavolo tecnico che si è svolto il 28 novembre a Ceregnano si ritiene che tutte le sostanze rilevate da Arpav nei campioni effettuati a seguito delle segnalazioni dei residenti in assenza di emissioni odorigene e nel corso del monitoraggio dell’aria, non raggiungono concentrazioni tali da provocare effetti di tossicità acuta nell’uomo".



"Viceversa - continua la nota dell'Ulss 5 - per poter esprimere valutazioni sulla potenziale tossicità cronica dovuta a una prolungata esposizione necessitano ulteriori e approfonditi chiarimenti”.



Molti, dunque i vuoti, sia sui rilievi che sui dispositivi e le norme. La gente è sempre più esasperata.



Il servizio completo sulla Voce di Rovigo di oggi 6 dicembre

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl