Cerca

Tomba depredata durante le feste

Villadose

107344
Tomba depredata durante le feste a Villadose. Da una lapide è sparito l’alberello di Natale che la figlia aveva portato qualche giorno fa.
Dalla tomba della madre sparisce il piccolo albero di Natale portato in occasione delle festività.



Tristezza e delusione per una ragazza di Villadose quando ha scoperto che accanto alla lapide della madre non c’era più l’abete confezionato con fiocchi e addobbi.



Qualcuno lo aveva rubato, nonostante il valore economico della confezione fosse davvero irrisorio.

Quello affettivo, invece, era altissimo.



Qualche ladro senza cuore ha rovinato questo gesto d’affetto suscitando l’indignazione non soltanto della vittima del furto, ma anche di molti altri cittadini.



Episodi del genere, purtroppo non sono nuovi per il cimitero della città, più volte preso di mira da “furbetti” con il vizio di allungare le mani sulle tombe dei defunti.



A volte, poi, il confine tra i dispetti e i furti veri e propri è molto labile.



In ogni caso i cittadini invocano a gran voce un potenziamento della videosorveglianza in modo da scongiurare il ripetersi di altri spiacevoli episodi, che non fanno altro che infliggere ulteriore sofferenza ai parenti dei defunti già provati dal lutto.



Sulla "Voce" di venerdì 5 gennaio l'articolo completo.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy