you reporter

Dodici nuove telecamere a Stienta

Sicurezza

Videosorveglianza Stienta (1).jpg

Videosorveglianza Stienta

Il 2017 è stato un anno strategico per la videosorveglianza nel comune di Stienta. E' stato completato il secondo stralcio di interventi ricadenti nel più ampio progetto di videosorveglianza realizzato insieme ad As2 e che il comune di Stienta condivide con il limitrofo comune di Occhiobello.



In tutto dodici ulteriori nuovi apparati, che si aggiungono ai due varchi, sempre attivi e capaci di registrare ogni movimento e che sono stati apposti in punti strategici del paese quali piazza, scuole, cimitero, ecocentro, incroci, strade principali e altri punti di particolare interesse.



“Per noi è fondamentale proseguire con la realizzazione del progetto di videosorveglianza che prevede varchi capaci di ‘chiudere’ e tenere sotto controllo le vie d’accesso a tutto il territorio ricompreso tra il nostro Comune di Stienta ed il Comune di Occhiobello" afferma il sindaco Enrico Ferrarese.



"Quelle esistenti erano poche, ormai superate e praticamente inservibili - continua il primo cittadino - Ora sono state sostituite con apparecchiature di ultima generazione, meglio posizionate e aumentate di numero.



La collaborazione con As2 e con il Comune di Occhiobello è stata ed è fondamentale e ovviamente il ruolo più importante lo ricopre la Regione del Veneto che ci rende possibile, pur con una nostra quota di compartecipazione, tutti questi interventi."



Sulla "Voce" di venerdì 6 gennaio l'articolo completo.



LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl