you reporter

VILLADOSE

Minacce, condannato un carabiniere

Il Tribunale ha stabilito una pena di 1 anno e 4 mesi, sospesa

Minacce, condannato un carabiniere

E’ stato condannato a un anno e quattro mesi, con sospensione della pena, un maresciallo dei carabinieri con l’accusa anche di minacce.

I fatti risalgono tra il 2010 e il 2011, quando l’uomo avrebbe utilizzato parole pesanti e minacce di vario genere, nei confronti di un meccanico che chiedeva il saldo dei lavori eseguiti sull’auto del carabiniere.

Per l’accusa, l’esponente delle forze dell’ordine avrebbe anche utilizzato il suo ruolo per minacciare il meccanico, dichiarando “appena rientro in servizio ti farò una multa di 40mila euro”. L’aggravante, infatti, sarebbe quella di aver commesso il fatto abusando dei poteri, e violando i doveri inerenti a un pubblica funzione, in quanto appartenente all’Arma dei carabinieri, con il grado di maresciallo capo.

L’udienza si è svolta ieri mattina nelle aule del tribunale di Rovigo: il pubblico ministero ha chiesto la condanna per l’uomo mentre la difesa, l’avvocato Rita Sofia Tiengo, ha chiesto l’assoluzione.

E la difesa, dopo la lettura del dispositivo di sentenza, ha già intenzione di fare appello basandosi su più punti. L'esponente delle forze dell'ordine è stato condannato per tre dei quattro capi d'imputazione.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl