you reporter

Le sagre

Il Palio dei ochi ha fatto il pieno

Grande successo per la storica manifestazione di Arquà Polesine.

Il “Palio dei ochi” torna a far rivivere il Medioevo nel castello di Arquà. Si è confermata un grande successo la 32esima edizione del Palio dei ochi, che si è tenuta nelle giornate di venerdì 1 giugno, sabato 2 e domenica 3 giugno, nell'incantevole cornice del suggestivo castello medievale di Arquà.

Organizzata dall’ente palio de Arquata, in collaborazione con l’amministrazione comunale, il Palio è iniziato il venerdì con l’apertura dei mercati, delle taverne e degli spettacoli a corte impersonati da musicanti, giocolieri e sputa fuoco. Alle 21 tutti coinvolti con “Il grande gioco dei ochi vivente”, con la partecipazione delle scuole primarie di Arquà Polesine.

Subito dopo Pyrotecnico in “Fuochi fatui”, giocoleria con il fuoco ed effetti pirotecnici. Il sabato La compagnie dal Barbecocul in “Sherazade alla corte del Re”, cornamuse, bombarde, tamburi e danze medioevali.


Sempre il sabato è stata portata in scena una grande rievocazione della “Guerra del Sale” e al termine è andato in scena lo spettacolo “Incendio della torre”, con un entusiasmante spettacolo di fuochi d’artificio con l'azienda locale Martarello.

La domenica, dopo il “Buffoniere”, spettacolo di filastrocche, trampoli, giocoleria e acrobatica, la “compagnie dal Barbecocul” ha messo in scena “La pescanoce danzante”, con cornamuse, bombarda, tamburi e danze medioevali. Alle 18 corteo storico per le vie del Borgo con Dame e Cavalieri e subito dopo i giochi dei Puti ra contrade.


Ma l’evento sempre più atteso e sul quale si concentrano i numerosi presenti nella serata di domenica, rimane il grande palio dell'Oco, dove le quattro contrade si sono contese il titolo con grande rivalità. Alla fine hanno trionfato i Zestari. A concludere degnamente questa fantastica tre giorni medioevale, ci ha poi pensato lo spettacolo pirotecnico finale della rinomata ditta Martarello.

Sulla "Voce" di giovedì 7 giugno l'articolo completo e tutte le foto.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl