you reporter

CANARO

Ex gestore di un locale nei guai per violenza sessuale

Condannato a due anni. Il pm aveva chiesto l'assoluzione

Ex gestore di un locale nei guai per violenza sessuale

L’ex gestore di un locale di Canaro è stato condannato a due anni con l’accusa di violenza sessuale, nonostante il pubblico ministero avesse richiesto l’assoluzione.

Questa mattina la decisione del Collegio del Tribunale di Rovigo a carico dell’uomo accusato di aver infilato la mano nei pantaloni della ragazza che aveva appena assunto come barista.

Non solo, per l’accusa il gestore, con la scusa di passare dietro al bancone, gli avrebbe sfiorato varie parti del corpo. Un’altra volta, invece, mise le mani intorno alla vita della donna per poi stringersi al suo corpo.

Varie le situazioni in cui l’ex gestore non avrebbe esitato a palpeggiare la sua dipendente, sia nel locale sia in auto. Fatti che risalgono al 2013, seguiti dalla denuncia della giovane e la partenza del processo, terminato con una condanna.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl