you reporter

Il sisma

Scossa di terremoto proprio lungo la sponda del Po

La scossa di modesta entità (2.1 sulla scala Richter) ha avuto come epicentro Salvatonica di Bondeno, proprio sul confine con il Polesine (Ficaralo è a meno di 4 chilometri, Gaiba e Salara distano appena 6 chilometri). Nessun danno

Scossa di terremoto proprio lungo la sponda del Po

Una scossa di terremoto di magnitudo 2.1 della scala Richter, dunque piuttosto leggera, è stata registrata dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia poco prima delle 15.30 di martedì 21 agosto, con epicentro a Salvatonica di Bondeno, proprio sull'argine del Po sul confine con il Polesine.

La profondità del sisma è stata calcolata a 4,1 chilometri.

Si è trattato dunque di una scossa leggera, che però è stata analizzata dagli esperti vista la vicinanza temporale con quella ben più violenta che si è registrata a Bagnolo in piano, in provincia di Reggio Emilia.

La scossa è stata avvertita solo in parte dalla popolazione, sia a Salvatonica che nel Polesine affacciato lungo il Po (Ficarolo dista meno di 4 chilometri dall'epicento; Gaiba e Salara sono a 6 chilometri).

 Fra le due, però, non sono state registrate affinità.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl