you reporter

sicurezza

Agghiacciante, due le rapine ad Arquà e Occhiobello: “Erano belve!”

Sono state ben due gli assalti in casa con pestaggio, nella tarda serata di ieri. Colpiti a sangue due anziani ad Arqua Polesine e i proprietari di una casa a Occhiobello.

Agghiacciante, due le rapine ad Arquà e Occhiobello: “Erano belve!”

Alle 22,30 di ieri 23 agosto il primo assalto in una casa di Occhiobello. Le belve hanno agito in via Cavriane e sono scappati via con il bottino lasciando una donna che viveva da sola nella villetta presa di mira, sotto choc, dopo aver rubato qualche monile e l'auto: vettura rinvenuta questa mattina dalla polizia municipale non poco distante.

La seconda agghiacciante aggressione in una villetta di Arquà Polesine dove due anziani sono stati pestati a sangue. “Erano come le belve, erano tre a volto coperto - ha raccontato alla Voce la signora sotto choc - uno era nero, mi hanno colpita ovunque”. Tre uomini con il volto coperto hanno picchiato la donna con una pala di legno e preso a pugni il marito: sono poi scappati con qualche centinaio di euro in contanti e alcune fedi.

Sulle le due rapine sta indagando i carabinieri del nucleo investigativo dei carabinieri di Rovigo, guidati dal comandante Nicola Di Gesare, reduce dalla cattura della banda che aveva rapinato una ragazza di 28 anni a Castelnovo Bariano nell’aprile scorso.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl