you reporter

Il caso

Auto rubata trovata nelle acque del Po, si indaga

E' stata trasportata dalla piena all'altezza di Pontelaogscuro, ai confini con il Polesine. Nessun corpo nell'abitacolo. Difficoltoso recupero da parte dei vigili del fuoco

19/11/2018 - 10:50

Per qualche momento si è temuto che all’interno di quell’auto portata dalle acque del Po in piena potesse trovarsi il corpo di qualcuno, ma fortunatamente così non è stato. Hanno dovuto lavorare per circa un’ora, i vigili del fuoco di Ferrara, per recuperare una Citroen C3 di colore rosso sommersa dalle acque e arenatasi sulle sponde del fiume in via Anita a Pontelagoscuro, incastrata in mezzo alla vegetazione.

La scoperta è avvenuta nella mattinata di ieri e sul posto, oltre ai vigili del fuoco, sono arrivati anche gli uomini della polizia di stato per avviare le indagini successive al recupero. I pompieri si sono fatti spazio nella vegetazione per imbragare la vettura e sollevarla dall’acqua con una gru, per poi adagiarla lungo la strada arginale e affidarla così agli uomini della Questura.

La Citroen dev’essere finita nelle acque a monte del Po, nei giorni della piena, per poi essere trasportata dalla corrente fino a Pontelagoscuro, al confine con il Polesine, dove si è arenata. La polizia ha proceduto alla verifica della targa per riuscire a risalire al proprietario e capire, nello stesso tempo, se si trattasse eventualmente di un’auto rubata della cui scomparsa è stata fatta denuncia. L’indagine ha verificato che si tratta di un’auto rubata a Jolanda, della quale era stata fatta regolare denuncia.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl