you reporter

L'ordinanza

Scatta il divieto dei botti a fine anno

La decisione del Comune di Villadose per motivi di ordine pubblico.

67886

Scatta il divieto dei botti in occasione dei festeggiamenti per la fine dell’anno a Villadose. Infatti, il sindaco del comune Medio Polesano, Gino Alessio, ha firmato, anche per questa fine dell’anno, l’ordinanza che è finalizzata al “divieto di utilizzo di petardi, botti, artifici pirotecnici di ogni genere su tutto il territorio comunale fino al primo gennaio 2019 compreso”.

Una decisione che è stata presa per impedire gli incidenti che potrebbero causare danni a chi li utilizza e a terze persone, con particolare attenzione riguardo agli effetti dei botti sugli animali domestici e non solo. Peraltro, resta il problema della carenza di risorse, ovvero delle forze dell’ordine, per far rispettare le ordinanze stesse, quindi sanzionare chi viola il divieto.

Infatti, sono impegnate nella notte sull’esteso territorio provinciale proprio per vigilare sulla sicurezza pubblica. Il sindaco Gino Alessio, che è stato interpellato sulla questione, ha risposto: “Il rispetto dell’ordinanza dovrebbe essere mantenuto da carabinieri e polizia, ma sono impegnati su tutto il territorio, eventualmente comminando le sanzioni previste elevate fino a 500 euro. Da ricordare però che, secondo la legge vigente, qualora vi sia l’inottemperanza ad un’ordinanza sindacale fatta per motivi di tutela ed ordine pubblico si rischia una denuncia penale. Inoltre, se accade un incidente violando la stessa, l’assicurazione non risponde e si potrebbero avere conseguenze penali”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl