you reporter

OCCHIOBELLO

Il sindaco assegna le deleghe della Fuso

Cultura a Irene Bononi. In consiglio arriva Barca

Il sindaco assegna le deleghe della Fuso

Il sindaco Chiarioni ha assegnato le deleghe dopo le dimissioni di Silvia Fuso.

Una ridistribuzione degli assessorati tra i componenti della giunta a seguito delle dimissioni di Silvia Fuso. Il sindaco Daniele Chiarioni ha definito ieri, nel corso della seduta di giunta, il conferimento delle deleghe politiche educative, cultura, eventi, politiche giovanili, diritti umani, urbanistica, salute e pari opportunità che erano state assegnate nel 2014 a Silvia Fuso.

Cultura ed eventi sono stati attribuiti a Irene Bononi, pari opportunità e diritti umani a Laura Pasquini, politiche educative, politiche giovanili e salute a Davide Valentini, mentre la delega all’urbanistica sarà in capo al sindaco.

“Rimangono alcuni progetti da portare a termine prima della naturale scadenza del mandato elettorale e che non saranno disattesi - commenta il sindaco -, procediamo per obiettivi come abbiamo sempre fatto, ringrazio i componenti di giunta che amplieranno le loro competenze occupandosi di nuovi ambiti per dare continuità al lavoro fino a maggio prossimo”.

Le dimissioni di Silvia Fuso dall’incarico di assessore e da consigliere comunale comporteranno, inoltre, la surroga tra i banchi del consiglio comunale con la prima dei non eletti, Giulia Barca, che avverrà nella seduta del consiglio comunale di lunedì 11 febbraio.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl