you reporter

Costa di Rovigo

Berti, Valorzi e il cyberbullismo

Un successo il primo incontro della rassegna "Punti di vista"

Berti, Valorzi e il cyberbullismo

Per il primo appuntamento di “Punti di Vista”, la rassegna letteraria organizzata dell’amministrazione comunale di Costa di Rovigo e curata da Roberto Samiolo, si è parlato di cyberbullismo con gli autori Mauro Berti e Serena Valorzi. La conduzione è stata affidata a Micol Andreasi. Molto interessato il pubblico presente composto per lo più da genitori ma anche da insegnati ed educatori.

Mauro Berti, sovraintendente Capo della Polizia di Stato, impiegato presso il Compartimento della Polizia Postale e delle Comunicazioni di Trento e Responsabile dell’Ufficio Indagini Pedofilia, ha spiegato con un linguaggio facile e comprensibile cosa si intende per cyberbullismo, le differenze con il fenomeno del bullismo, le implicazioni psicologiche e legali e i suggerimenti per la prevenzione e l’intervento. Assieme alla psicologa e psicoterapeuta Serena Valorzi, esperta in dipendenze da comportamento, hanno discusso sull’importanza di inserire i valori della vita ordinaria anche nella vita “on-line” dei ragazzi e dei concetti di “vittima, persecutore e salvatore”, ben spiegati nel libro “Cyberbullismo. Guida Completa per genitori, ragazzi e insegnanti”, cui Berti e Valorzi ne sono gli autori.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl