you reporter

La vostra Voce

Alla scoperta dei bar di Villanova del Ghebbo

Il viaggio della Voce ha fatto tappa al Baraonda, al Central bar e al bar della polisportiva Il Falco.

Colazioni, aperitivi e tanta allegria. Il viaggio tra i bar del Polesine ci ha portato al Baraonda di Villanova del Ghebbo, in piazza Roma, gestito da Giorgia Rizzi. Proprio qualche settimana fa, il 24 aprile, il locale ha compiuto nove anni: “Il bar è frequentato da persone di ogni età - racconta la titolare - dagli anziani ai bimbi che vengono a fare colazione con le loro mamme. L’accoglienza è il nostro punto forte, ci teniamo a far sì che il cliente si senta come in una famiglia”.

E voi lo avete mai assaggiato il gelato al gusto di Perla del sud? Si tratta di una delle specialità del Central Bar di Villanova del Ghebbo, gestito da Claudio Temporin. “E’ fatto con ricotta, crema di pistacchio di Bronte, mandorle e cioccolato fondente”, rivela. Il locale, in via Roma, ha una lunga storia alle spalle, come mostra la targa donata dal comune al titolare per i quarant’anni di attività. “Ho cominciato dopo aver fatto il servizio militare - racconta - inizialmente avevo intenzione di aprire una pasticceria, poi ho dirottato verso una caffetteria-gelateria”. Proprio il gelato artigianale è la specialità del Central Bar: “E’ tutta un’altra cosa rispetto a quello prodotto industrialmente. Abbiamo i gusti classici, come la nocciola, il cioccolato e la Nutella, e qualcosa di più particolare come il gelato al Cheesecake”. 

Il posto giusto dove riposarsi tra una partita di tennis e una di beach volley. Nel nostro viaggio a Villanova del Ghebbo abbiamo fatto tappa anche al bar della polisportiva dilettantistica Il Falco, in via Sabbioni. “L’associazione conta circa 300 iscritti - racconta il gestore Moreno Menardo - abbiamo a disposizione un campo da calcio a 5 esterno in erba sintetica, due campi da beach volley e uno da tennis in terra rossa omologato Fit. Poi c’è anche l’ex bocciodromo, trasformato in un campo da tennis e da calcio a 5”. Per i più piccoli è presente pure un’area giochi con l’altalena e le altre giostrine. Menardo gestisce l’impianto sportivo e il bar dal 2006, quando ha vinto l’appalto con il comune. Assieme a lui nel locale incontriamo Laura, che lavora qui da ben 13 anni. “Durante tutta l’estate il centro ospita vari tornei - prosegue il gestore - L’anno scorso abbiamo fatto anche una otto ore di calcetto. Inoltre è presente una squadra di freccette, che ha iniziato il campionato due settimane fa, e vengono organizzati dei corsi di tennis”.

Il servizio completo sulla Voce in edicola l'otto maggio

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl