you reporter

La vostra Voce

Alla scoperta dei bar di Occhiobello

La Voce ha fatto tappa al Bicolor Cafè, al bar Eden e al bar Arcobaleno.

Se state viaggiando lungo la regionale 6 nei pressi di Occhiobello e avete voglia di fare una sosta per prendere un caffè o un toast, il Bicolor Cafè è il posto che fa per voi. L’attività, in via Eridania, è portata avanti da Marcella Antonioli, sempre pronta da accogliere con un sorriso i suoi clienti.  “Sono cinque anni ormai che gestisco questo locale - racconta - primo ci lavoravo come dipendente, ma poi ho deciso di acquisirlo. Lo porto avanti con le mie sole forze”.

La clientela è molto varia, vista anche la posizione del locale: tra i tavolini del Bicolor Cafè si possono trovare persone di passaggio, lavoratori dell’area commerciale in pausa e tanti clienti affezionati che vengono qui per il clima di amicizia che si è creato nel corso del tempo. “Nonostante l’attività si trovi lungo l’Eridania la maggior parte dei frequentatori non capita qui per caso - spiega la titolare - anche perché il bar non si nota moltissimo dalla strada. Chi si ferma qui lo fa soprattutto per la compagnia. Alcuni vengono anche da lontano”.


Il tour della Voce tra i locali del Polesine ha fatto tappa anche al bar Eden, nella frazione di Santa Maria Maddalena.
L’attività sorge a due passi dal ponte sul Po ed è frequentata sia dai tanti clienti di passaggio che dagli abitanti della zona.
Da circa otto anni il bar è gestito da Lisa e dalla sua famiglia, di origine cinese.  “Molti clienti sono di passaggio visto che ci troviamo in un incrocio - rivela Lisa - adesso che siamo quasi in estate poi, capita che si fermi anche qualcuno diretto verso il mare, a Ravenna o ai Lidi Ferraresi e che ci chieda informazioni”.

Ci sono però anche parecchi clienti abituali, in particolare persone di mezza età o più anziani, che vengono al bar Eden per giocare a carte, leggere il giornale e trascorrere un po’ di tempo in compagnia sorseggiando un caffè o un bicchiere di vino.
Ad andare per la maggiore sono le colazioni, ma il locale offre anche spuntini e aperitivi. E’ presente poi un angolo tabaccheria e ricevitoria: “Sta andando piuttosto bene”, racconta Lisa.

A metà strada tra Occhiobello e la frazione di Santa Maria Maddalena, lungo la Regionale sei si trova il bar Arcobaleno, gestito da Zhu Ruiyong assieme a sua moglie e ai suoi due figli.  “Sono arrivato 25 anni fa da un paese vicino a Shanghai, in Cina - racconta il titolare, che qui in Italia ha “adottato” il nome di Luigi - e da quasi cinque anni porto avanti questo locale. Per un periodo ho vissuto anche a Vicenza. I miei figli sono nati qui in Italia: siamo tutti italiani ormai”.

“Mi trovo abbastanza bene qui a Occhiobello - prosegue il gestore del bar Arcobaleno - mi piace come posto: c’è da lavorare”.
Vista la posizione del locale nel bel mezzo della trafficatissima area commerciale di Occhiobello, molti clienti sono persone di passaggio, che si fermano qui per prendere un caffè al volo o per usufruire dei vari servizi offerti dall’angolo tabaccheria e ricevitoria.

Il servizio completo sulla Voce in edicola il 14 giugno

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: 354ª Fiera di Lendinara
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl