you reporter

CEREGNANO

Ancora una serata di puzze e preoccupazione

A Lama e Pezzoli è tornato il fenomeno che aveva spaventato i residenti nel recente passato

Ancora una serata di puzze e preoccupazione

Ancora una serata di allarme, tra i residenti di Lama e Pezzoli, per il puzzo intenso, con un sentore di ammoniaca per nulla tranquillizzante, che è tornato a farsi sentire per la seconda volta in 24 ore, sempre verso la fine della giornata. Una situazione che è fonte di grande preoccupazione per la comunità, che nel recente passato ha a lungo fatto i conti con questi problema, ben noto anche a Gavello e Villadose.

Un fenomeno che si manifesta ciclicamente, un odore che viene definito chimico e fonte di irritazione e di malessere, ma la cui origine non è mai stata ufficialmente appurata, per quanto vi siano sospetti e in molti abbiano, nel corso del tempo, puntato il dito contro la zona industriale di Villadose.

Se, nella serata di martedì, era stato richiesto l'intervento dei vigili del fuoco, lo stesso non è accaduto 24 ore dopo. I pompieri, infatti, pur con tutta la professionalità e la celerità di intervento che mettono in campo, non hanno la medesima strumentazione che potrebbe invece portare Arpav, senza dubbio più adatta a campionamenti dell'aria e a indagini per capire da dove venga il cattivo odore.

Forte, comunque, il timore, tra i residenti, che si possa tornare al recente passato, quando queste manifestazioni odorigene erano una triste consuetudine.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Teatro Sociale di Rovigo
speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl