you reporter

Guarda Veneta

Partivano dal Polesine per razziare il padovano: arrestati

Due pluripregiudicati di 31 e 28 anni finiti in manette: nella casa di Guarda Veneta trovato un tesoro

35658

Una volante della Polizia

Rubavano nella provincia di Padova ma la loro base era in Polesine: arrestati dagli agenti della Squadra Mobile di Padova Romeo Sulejmanovic, 31enne residente nel torinese, e Adriano Sulejmanovic 28enne residente a Sassari, accusati di furto, ricettazione e riciclaggio.

Avevano svaligiato una tabaccheria con un'auto rubata la notte del 15 giugno a Padova, in via Lisbona, nella zona industriale. Il provvedimento d'arresto è arrivato al termine di una lunga indagine condotta dalla Polizia sotto il coordinamento del sostituto procuratore Marco Peraro. Scoperto, grazie alle numerose telecamere di videosorveglianza, anche che per i colpi si servivano di una Fiat Punto bianca a sua volta rubata poco prima a Saonara.

La coppia di malviventi aveva come base logistica una casa a Guarda Veneta, in provincia di Rovigo; qui gli agenti hanno sequestrato decine di occhiali da sole, vestiti, scarpe e borse griffate, un monopattino, cellulari, computer oltre a 6mila euro in contanti. L'ipotesi degli investigatori è che siano autori anche di molte altre spaccate nella zona industriale di Padova.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Teatro Sociale di Rovigo
speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl