you reporter

OCCHIOBELLO

Piena sotto controllo, restano aperte le strade arginali

L'aggiornamento da parte del Comune di Occhiobello

Piena del Po a giorni (11)

Attivato il Coc (centro operativo comunale) a seguito del vertice in Prefettura del 27 novembre. Lo rende noto il Comune di Occhiobello, con riferimento alla situazione della piena del fiume Po. "L’attivazione del Coc, che ha sede in municipio - prosegue la nota - serve ad assicurare la direzione e il coordinamento delle attività per la sicurezza dei cittadini nell’ambito dell’emergenza per rischio idraulico sulla rete principale della zona Vene D fino alle  14 del 30 novembre".

"È stata emanata, inoltre, un’ordinanza (146/2019) contingibile e urgente articolata in cinque provvedimenti, la cui attuazione avverrà per gradi e un base alle necessità, ma che non prevede al momento la chiusura delle strade arginali. Dei cinque punti dell’ordinanza i primi tre sono già in vigore, precisamente: 1) la chiusura immediata degli accessi alle aree golenali; 2) divieto di  sosta di veicoli e pedoni sulle strade di sommità arginale; 3) la chiusura immediata delle attività produttive e commerciali con sede in aree golenali. Gli altri due provvedimenti contenuti nell’ordinanza, ma non ancora attivati perché al momento non necessari, sono: la chiusura delle strade di sommità arginale, dalla statale 16 al confine con Stienta e dalla statale 16 al confine con Canaro, il divieto di transito e di sosta su tali strade; l'evacuazione dei residenti nelle aree golenali".

Come riferisce la Protezione civile di Occhiobello, mercoledì 27 novembre il livello del Po è aumentato di pochi centimetri raggiungendo i 2,70 metri sopra lo zero idrometrico a Pontelagoscuro mantenendosi sopra la soglia 3, in allerta rossa. I volontari della Protezione civile proseguono nei turni di monitoraggio lungo l’asta del Po da Occhiobello verificando anche i siti sensibili soggetti a infiltrazioni e fontanazzi.

La popolazione è invitata a lasciare libera la sommità arginale per non creare ingombro e rallentamenti del traffico.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl