you reporter

CORONAVIRUS IN POLESINE

Un drone in campo contro gli irresponsabili che escono di casa

In supporto alla polizia locale associata di Lusia e Villanova del Ghebbo

Un drone in campo contro gli irresponsabili che escono di casa

"Il servizio associato di polizia locale tra i comuni di Lusia e di Villanova del Ghebbo, nato per garantire almeno una pattuglia sul territorio, si è dimostrata una soluzione efficace in questo momento eccezionale - così la nota del sindaco di Villanova del Gebbo, Gilberto Desiati - Difatti gli agenti sempre a più stretto contatto riescono a programmare i controlli delle persone in isolamento domiciliare, a verificare il rispetto delle ordinanze e decreti emanati in profusione in questo periodo. In questi giorni è stata attivata collaborazione con il Dr. Paolo Allodoli, pilota ed operatore APR con brevetto ENAC, che volontariamente si è messo a disposizione degli enti locali per utilizzare il proprio drone al fine di controllare il territorio e così coadiuvare l'azione della pattuglia di polizia locale. Difatti l'obiettivo è di avere una rappresentazione del territorio e dei movimenti delle persone. Sarà semplificato studiare chi abbandona rifiuti sul territorio, individuare movimenti sospetti, e assembramenti non autorizzati. In tempo di crisi è necessario collaborare, quasi obbligatorio, per aumentare la sicurezza, ma anche nelle altre funzioni del comune è tempo di riorganizzare gli uffici su base intercomunale".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl