you reporter

OCCHIOBELLO

Parte il piano di monitoraggio delle zanzare

Il Comune rientra in uno studio innovativo

Il risveglio delle zanzare

Occhiobello rientra in uno studio dell’Istituto zooprofilattico delle Venezie per il monitoraggio delle zanzare. La ricerca, ideata dal laboratorio di parassitologia, unità operativa vettori, ha lo scopo di valutare l’efficacia di diversi sistemi per il monitoraggio delle zanzare del genere Aedes, come la zanzara tigre (Aedes albopictus) o altre specie invasive (Aedes koreicus e Aedes japonicus). Lo annuncia il Comune di Occhiobello.

"Si tratta, quindi - prosegue la spiegazione - di trappole che catturano zanzare in cerca di siti per deporre le uova o direttamente le uova stesse. Tramite questo studio verranno comparati tre tipi di trappole: ovitrappola standard, usata comunemente nei monitoraggi delle Aedes in Italia, ovitrappola ‘cost’, cioè ovitrappola sviluppata nell’ambito di un progetto europeo di monitoraggio delle zanzare invasive, e ‘gravid sticky trap’, trappola sviluppata e utilizzata a Singapore per le Aedes. In cinque siti di Santa Maria Maddalena, quindi, saranno collocati tre diversi tipi di trappole, lo scopo è valutare quale di questi sistemi è il più efficace nel monitorare le zanzare.

Oltre a Occhiobello, coinvolti nello studio dell’Istituto zooprofilattico, vi sono altri tre Comuni del Veneto e uno del Friuli Venezia Giulia.

"Per quanto riguarda la zanzare tigre, Occhiobello ha avviato anche quest’anno, da maggio, il monitoraggio attraverso 23 postazioni che settimanalmente vengono lette e indicano la presenza dell’insetto, la cui proliferazione può essere contrastata con il prodotto larvicida consegnato a tutte le famiglie, da inserire nelle caditoie domestiche ogni tre settimane (15-20 gocce)".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl