you reporter

SAN MARTINO DI VENEZZE

"Addio Rossella, ci hai insegnato a vivere la vita sino in fondo"

In tanti per l'ultimo saluto alla giovane donna portata via a 40 anni dalla malattia

15/03/2021 - 19:13

Un momento pieno di affetto, più forte anche della zona rossa. Nel pomeriggio di lunedì 15 marzo sono stati tanti i Sanmartinesi che non sono voluti mancare, per salutare un'ultima volta Rossella Visentin, la ragazza di 40 anni venuta a mancare nel primo pomeriggio di venerdì scorso, a causa di un male incurabile con il quale ha dovuto combattere da alcuni anni a questa parte. Rispettosamente a debita distanza, in tanti, da parenti ad amici fino a gente comune, si sono stretti attorno alla famiglia nella chiesa di San Martino, e per la maggior parte, sparsi davanti al sagrato.


Il rito funebre è stato celebrato da un provato e commosso, come tutti, don Giuliano Zattarin, che ha ricordato Rossella, una ragazza solare e sorridente, che avrebbe compiuto 41 anni a giugno. Il sacerdote ne ha ricordato lo spirito che l'ha sempre contraddistinta.

“Non hai mai mollato - ha detto - hai sempre combattuto, nonostante la malattia, sempre col tuo sorriso. Ci hai insegnato che la vita va vissuta sul serio. Sei stata un esempio di gioia e coraggio”.

Al termine della funzione religiosa sono stati letti alcuni toccanti pensieri e riflessioni, da parte di un'amica di Rossella a nome di tutte le sue più care amiche, e dalla sorella maggiore Patrizia, a nome di mamma Rita, papà Vittorio, il cognato Massimiliano, i nipoti, e soprattutto Simone, il suo ragazzo di una vita, con il quale ha condiviso tanti momenti, sorreggendosi a vicenda.

All'uscita del feretro dalla chiesa, sono stati lanciati in cielo numerosi palloncini bianchi, per salutare Rossella, una ragazza sempre gioviale, con una simpatia e un sorriso contagiosi, che rimarranno nei cuori di chi ha avuto la fortuna di conoscerla.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl