you reporter

OCCHIOBELLO

Un parco per le vittime del Covid

L’annuncio del sindaco, nel giorno in cui si rende omaggio alle persone portate via dal contagio

Un parco per le vittime del Covid

18/03/2021 - 20:33

Nella giornata nazionale istituita in memoria delle vittime del Covid, il municipio di Occhiobello espone le bandiere a mezz’asta. Una iniziativa scattata a livello nazionale, nel giorno in cui, anche, si commemorano le tremende immagini del passaggio, per mezza Italia, dei camion che trasportavano le bare dei morti nella zona di Bergamo, una delle maggiormente colpite dall’epidemia, nella prima fase. Dall’inizio della pandemia, in paese 338 cittadini sono stati contagiati, 8 i deceduti, mentre attualmente sono 103 gli Occhiobellesi in sorveglianza, di cui 58 positivi e 7 di questi sono ricoverati.

Il nostro pensiero va a chi non c’è più e alle famiglie che si sono trovate ad affrontare un male sconosciuto – interviene il sindaco Coizzi - a queste persone dedicheremo, al termine dello stato di emergenza, un’area verde già individuata nel capoluogo, lo avevamo previsto e annunciato l’anno scorso, ma purtroppo non è stato ancora possibile organizzare una cerimonia”. Rispetto ai numeri dei contagi a Occhiobello, il sindaco aggiunge: “in un anno sono state colpite persone di tutte le età e, recentemente, l’età media si è abbassata, vi sono anche giovani tra i positivi e questo è un dato che non deve essere ignorato soprattutto in questo momento in cui viene richiesto a tutti di limitare spostamenti e contatti perché le varianti sono più contagiose, in modo particolare tra i giovani”.

Chiedo ai cittadini di collaborare – conclude il sindaco - affinché ciascuno metta in campo la prevenzione per tutelare se stesso e gli altri: mascherina, igiene delle mani, distanziamento e nessuna frequentazione di luoghi affollati”. Un vero e proprio appello, insomma, a mantenere alta la soglia di attenzione, per fare in modo che la diffusione del contagio possa essere frenata il più possibile e sia possibile tornare quantoprima a una vita normale. E sicura per tutti, anche per i soggetti maggiormente fragili.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl