you reporter

OCCHIOBELLO

“Garantito lo sportello a Santa Maria”

Sondra Coizzi: “Il bancomat nel capoluogo sarà comunque salvaguardato per gli utenti”

“Garantito lo sportello a Santa Maria”

Tra le varie voci che si rincorrono in paese, ci arriva una notizia allarmante che, purtroppo, risulta veritiera. La filiale della banca Intesa Sanpaolo, insediata nella piazza del capoluogo da tempo immemore, chiuderà a breve. Quindi, dal prossimo mese di giugno, un altro servizio essenziale sparirà dalla principale piazza del centro storico”. Dunque, a breve la storica banca, che si trova in centro a Occhiobello chiuderà i battenti: a darne notizia il gruppo consiliare di minoranza “Occhiobello per Te”, guidato dalla capogruppo Irene Bononi, in un comunicato. “Diverse sono le attività che hanno cessato o che hanno individuato altri siti per la propria attività - continua l’opposizione - ma i nostri concittadini hanno bisogno di godere dei servizi essenziali anche nel capoluogo. Ci domandiamo se e come l’amministrazione comunale intenda intervenire per cercare di evitare questa ennesimo depauperamento - si continua - Ricordiamo a tutti che, verso la fine degli anni ottanta, l’amministrazione comunale del tempo, con l’ausilio di tutti i gruppi consiliari, riuscì ad evitare la chiusura dello sportello, all’epoca Cassa di Risparmio di Pd e Ro. Si fece leva in maniera determinante sui rapporti tra ente locale ed istituto bancario. E oggi? Auspichiamo che l’amministrazione esca dal mutismo ed intervenga celermente e in modo incisivo".

Il sindaco di Occhiobello Sondra Coizzi interviene e chiarisce in merito alla questione della chiusura della Banca, rispondendo alla minoranza. “A corto di idee, non essendo stata capace di presentare nemmeno un proprio emendamento al bilancio in approvazione mercoledì, al capogruppo di minoranza Bononi non resta che provare a fare la paladina dei correntisti, con scarsa efficacia e credibilità - afferma il primo cittadino Sondra Coizzi - L’ex assessore Bononi, che di banche avrebbe dovuto interessarsi quando era in giunta mentre ha lasciato che gli interessi per la tangenziale crescessero senza saldarli, al punto che oggi ci ritroviamo - tutti noi cittadini occhiobellesi - con una valanga di problemi lasciati dalla sua amministrazione, rivendica come negli anni ‘80 il Comune potè intervenire su una banca”.

“Negli anni ‘80, cioè ben 40 anni fa, c’era la ‘Occhiobello da bere’ - continua il sindaco - giravano molti soldi, proliferavano le urbanizzazioni, e capiamo che la Bononi o chi per lei rimpianga quei tempi. Ma oggi le cose sono radicalmente cambiate. Il mondo intero è cambiato. Questa amministrazione è perfettamente a conoscenza della questione Banca Intesa San Paolo, ci sono stati già incontri con i vertici dell’istituto bancario che in tutto il territorio nazionale ha avviato una razionalizzazione degli sportelli: è una scelta aziendale di una società privata e un ente pubblico, come dovrebbe sapere Bononi, non ha certo il potere di intromissione in queste scelte: solo il disinformato o il tendenzioso può pensarlo. Intesa San Paolo ha garantito alla nostra amministrazione che sarà attiva una sola sede nel Comune, cioè lo sportello nella frazione di Santa Maria Maddalena. Il servizio bancomat nel centro di Occhiobello capoluogo sarà comunque salvaguardato per gli utenti, che potranno utilizzarlo nella tabaccheria di Ilenia Forlani ed il bar San Lorenzo, oltre che nel bar tabaccheria Arcobaleno in via Eridania. La nostra amministrazione - conclude il sindaco - a differenza di chi chiacchiera a vuoto, quotidianamente si adopera in silenzio e senza proclami o vanterie per l’interesse della comunità, come ad esempio quando quest’inverno le Poste in centro a Occhiobello hanno per un certo periodo ridotto l’orario e, interessandoci attraverso i canali opportuni, i cittadini hanno potuto verificare ben presto il ripristino degli orari precedenti”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl