you reporter

SAN MARTINO DI VENEZZE

Note di Acqua e Tera, con i Marmaja

Un grande concerto per l'alluvione

Artisti sulla rotta balcanica

23/11/2021 - 11:14

Nella ricorrenza del 70° anniversario dell’alluvione in Polesine i Marmaja porteranno in scena, a San Martino di Venezze, Sabato 27 novembre ore 21, presso il Forum SanMartino, un repertorio interamente cantato in dialetto veneto. Suoneranno brani di loro composizione affiancati a canti tradizionali totalmente riarrangiati dal gruppo.

Torneranno dunque le note di un loro vecchio cavallo di battaglia, “Carovana” – l’allegra scorribanda di musici attraverso le strade del Polesine da tempo assente nella loro scaletta dal vivo, e la recentissima “E poi…”. Questa poi la scelta dei canti tradizionali: “Ariva i barbari” di D’Amico che racconta l’eterno esodo dei popoli inseguiti dalla malasorte, l’antico canto lagunare “E mi me ne so ndao”, per concludere con “Polesine” di Luigi Fossati, vero e proprio inno del nostro territorio di “tera e aqua”.
Voce narrante della serata Giorgia Brandolese.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl