you reporter

OCCHIOBELLO

La Vittoriosa in viaggio coi giovani

Pulcini protagonisti a Montagnana per un triangolare con l’Ardisci e lo Spera

La Vittoriosa in viaggio coi giovani

13/05/2022 - 10:05

Chiusi tutti, o quasi, i campionati nelle diverse categorie giovanili, La Vittoriosa ha iniziato, in realtà già da qualche settimana, il peregrinare tra tornei in Veneto e in Emilia Romagna. Sabato scorso, 8 maggio, la partecipazione della formazione Pulcini 2021 dei tecnici Argirò, Piazza e Schiavone, al torneo di Montagnana, in provincia di Padova.

Un’esperienza importante per questi piccoli calciatori che hanno disputato il triangolare finale con i padroni di casa del Montagnana e i pari età dell’Ardisci e Spera. Esperienza importante, dicevamo, che sta preparando questi giovanissimi calciatori al passaggio alla categoria superiore. Torneo di Montagnana anche per le ragazze della Vittoriosa, in costante crescita di rendimento, domenica scorsa si è poi chiuso il campionato Juniores con La Vittoriosa allenata da Matteo Desiderati che si è classificata al terzo posto, in coabitazione con il Baricetta.

Nell’ultima gara i ragazzi di Desiderati hanno superato il Borsea in trasferta con un netto 4 – 1 e il messaggio dell’allenatore ai giocatori, a fine campionato, lascia poco spazio a interpretazioni rispetto all’atteggiamento, all’impegno e alla disponibilità che questi ragazzi hanno messo a servizio della causa.

“Che dire, come sempre il calcio è uno sport meraviglioso. Ti fa conoscere persone fantastiche, prima da calciatore poi da allenatore, ragazzi che sono arrivati che erano dei ragazzini e ora sono degli ometti. Abbiamo vissuto insieme tre anni di emozioni, a volte belle a volte brutte, ma questo fa sempre parte di quello sport chiamato calcio. La cosa che mi ha più impressionato di tutti voi è la voglia e passione che avete per questo sport. Sempre presenti agli allenamenti, pioggia, fango, nebbia, mai una lamentela, sempre pronti ad aiutarvi l'uno con l'altro, un vero gruppo di amici. Sì, qualche urlo l'ho fatto, ma penso che anche quello possa fare parte del nostro gioco".

"Alla fine quello che voglio dire è che sono orgoglioso di aver allenato questa squadra, perché composta da ragazzi fantastici. Un ringraziamento a tutto il mio staff che non aveva niente da invidiare ad una prima squadra di categoria, grazie ai tifosi, un gruppo stupendo che ha iniziato a tifare i propri amici e si è dimostrato la nostra arma in più e a tutti”. Dal gruppo storico di questa Under 19, se i programmi della Vittoriosa andranno in porto, nascerà probabilmente il nucleo della squadra che il prossimo anno potrebbe disputare il campionato di Terza categoria".

"Ancora non c’è l’ufficialità, siamo ancora alla dichiarazione d’intenti, ma è evidente che, mantenendo sempre la filosofia che caratterizza La Vittoriosa dalla rinascita di una decina d’anni fa, e cioè priorità al settore giovanile e, eventualmente, squadra di categoria formata esclusivamente da giocatori provenienti dal vivaio, l’obiettivo è tutt’altro che impossibile. Staremo a vedere, adesso ancora qualche torneo, tanto per non perdere l’abitudine al campo, poi un periodo, meritato di riposo, e poi l’approccio alla stagione 2022 – 2023 che i dirigenti, ne siamo certo, stanno già predisponendo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl