you reporter

"L'ultimo giorno dello scorpione" <br/> arriva sugli schermi del Cinergia

Il film made in Polesine

foto%20di%20gruppo[1].JPG

Foto di gruppo a Venezia

OCCHIOBELLO - Sembra una favola, ma non lo è. Il regista Ferdinando De Laurentis del Teatro Polivalente di Occhiobello, l’anno scorso decise di far trasformare in un film il romanzo “L’ultimo giorno dello scorpione” della polesana Linda Stocco.
La storia è decisamente polesana. Rovigo è scossa dal rinvenimento dei cadaveri di due donne anziane profanati con l’introduzione di piccoli scorpioni. Il tenente colonnello Alex Rinaldi indaga con l’aiuto della fidanzata, la psicologa Elena Valentini ma i risultati scarseggiano. Quando però si imporrà l’urgenza di salvare una terza donna scomparsa sarà la voce della realtà provinciale a suggerire il nome del mostro, Leonardo Alfieri, ex compagno di classe di Elena, ridotto a feroce assassino dal peso di un terribile segreto familiare.
Da lunedì prossimo, Rovigo e la sua provincia saranno sul grande schermo della multisala Cinergia, dopo aver ricevuto onori e consensi alla 72ª Mostra del cinema di Venezia. Sono aperte le prenotazioni per le proiezioni del 19 ottobre, due spettacoli (18.30 - 21) e del 20 ottobre (21) al cinema Cinergia telefonando allo 0425 471262. Lo spettacolo del 19 alle 21 (con presentazione e presenza del cast).

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl