you reporter

Dentro un garage senza aria né luce <br/> 25 cani destinati al mercato illecito

Occhiobello

OCCHIOBELLO - Venticinque cani tenuti come prigionieri, dentro un garage completamente coibentato, dove non filtrava aria, né suono, né luce. Sono stati trovati così questa mattina, dagli uomini della Guardia di Finanza di Rovigo e dall’associazione per la protezione degli animali Eital i cuccioli di razza chihuahua e maltesi, pronti a essere rivenduti a privati e negozi della zona.

Nella casa di via Giovecca 1, a “custodire” - si fa per dire - i cuccioli, una signora ungherese, O. M, di 40 anni, che è stata denunciata a piede libero per maltrattamento di animali. Dentro il garage escrementi dappertutto, mensole usate per delimitare gli spazi ristretti e un frigo usato come cuccia.

I cagnolini sul mercato “in nero”, valgono dai 1500 ai 2000 euro ciascuno. Ora la Guardia di Finanza indagherà anche sui destinatari della compravendita illecita di animali. Infatti sono stati acquisiti tutti gli strumenti informatici in mano alla donna. E la struttura in cui sono stati trovati e salvati i cuccioli, è stata posta sotto sequestro.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Scuola chiuse sino al 9 marzo
CORONAVIRUS IN POLESINE

Scuole chiuse sino al 9 marzo

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl