you reporter

Occhiobello, dopo lo sfratto <br/> vivono in tenda nella golena del Po

Il caso

Occhiobello tenda Po.JPG

La tenda sulla golena del Po abitata dai due italiani

Due italiani, pare siano padre e figlio, sfrattati dalla loro abitazione, da alcuni giorni vivono in una tenda in una golena del Po nel comune di Occhiobello.



Il caso è scoppiato direttamente sui social network dov'è stata postata una immagine della tenda e sullo sfondo il grande fiume. I commenti, manco a dirlo, si sono sprecati. Da chi invocava un aiuto a chi se la prendeva con le istituzioni che a suo dire aiuterebbero gli extracomunitari piuttosto che gli italiani.



A dirimere la questione, ma per ora non a risolverla, il vicesindaco di Occhiobello, Davide Diegoli, che in un post ha spiegato: "Sono seguiti dai servizi sociali, ma non sono molto collaborativi né con loro né con le forze dell'ordine". In sostanza, il caso sarebbe noto ma c'è difficoltà di intervenire adeguatamente.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl