you reporter

Zanzare, vera piaga dell’estate: su Facebook scoppia la polemica

Occhiobello

focolaio[1].JPG
OCCHIOBELLO - E’ polemica sul trattamento antizanzare. “Quest'anno la questione zanzare è insostenibile! Perché non passano per la disinfestazione? Ormai è appurato che il fai da te con le pastiglie sia un fallimento. Impossibile star fuori in sto periodo”.


Tutto nasce da un post su facebook di un residente che si lamentava della massiccia presenza dei fastidiosi insetti. Nel giro di poco tempo, in molti ad appoggiare il cittadino e a confermare l’insostenibilità della situazione.



Immediata la risposta dell’assessore all’ambiente Davide Diegoli. “La nebulizzazione di pesticidi addosso ai cittadini non è salutare, ecco perché, per ora, abbiamo abbandonato il metodo tradizionale, ma se la situazione dovesse essere invivibile è possibile intervenire in quel modo. Non si facciano segnalazioni via facebook ma attraverso i canali istituzionali dell’ente, esempio via app, indicando problema e indirizzo affinchè il nostro entomologo effettui il sopralluogo necessario”.



Il servizio completo sulla Voce in edicola il 5 agosto

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl