you reporter

"Fatti toccare, mi porti bene" 60enne a giudizio per violenza sessuale

Occhiobello

palpeggiamento.jpg

Anziano a processo per violenza sessuale

"Fatti toccare, mi porti fortuna". Con questa banale scusa all'interno di un bar gestito da cinesi di Occhiobello, che aveva anche slot machine, un anziano ha importunato una barista e ora si trova a dover rispondere di violenza sessuale.



Mercoledì 2 novembre, infatti, il giudice per le indagini preliminari Alessandra Martinelli non ha accolto la richiesta di patteggiamento del legale del 60enne, vista la pesantezza delle accuse.



L'uomo avrebbe tentato un approccio nei confronti della barista. Poi, approfittando del fatto che la ragazza si era spostata in bagno, avrebbe insistito toccandola dappertutto, anche nelle parti intime in modo insistente. L'avvocato dell'uomo voleva chiudere il caso con un rito alternativo, ma per il giudice per le indagini preliminari non c'erano le premesse.



L'articolo completo in edicola nella Voce di giovedì 3 novembre

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl