you reporter

Rifiuti abbandonati, scattano le sanzioni

La strategia del Comune

71070
Chi abbandona rifiuti rischia di ricevere una bella sanzione. È successo a Santa Maria Maddalena, dove a seguito di controlli, è stato rintracciato chi ha lasciato l’immondizia nell’area artigianale. Un cumulo di rifiuti urbani è stato notato e ha fatto scattare le indagini da parte della polizia locale che è riuscita a risalire al responsabile.



“Abbiamo saputo dell’abbandono tramite una foto pubblicata sui social network – spiega l’assessore all’Ambiente Davide Diegoli - sarebbe più utile e immediato se i cittadini ci contattassero direttamente utilizzando i molteplici canali a disposizione, primo fra tutti l’app che consente di mandare foto georeferenziate”.



I cittadini che vogliono evidenziare particolari situazioni possono, infatti, scrivere e inviare immagini attraverso l’app del Comune di Occhiobello oppure attraverso il sito cliccando su ‘segnalazioni’.



“Oltre alla sanzione – aggiunge Diegoli - stiamo valutando se ci sono i presupposti per un’ulteriore denuncia in Procura, qualora fossero presenti rifiuti speciali”.



E per garantire che i rifiuti domestici vengano differenziati in maniera consona, maggiori verifiche verranno effettuate al momento del ritiro: “Ho avuto la disponibilità del nuovo cda di Ecoambiente – precisa Diegoli – di controlli mirati da parte degli operatori che, in caso di anomalie, interpelleranno la polizia locale che a sua volta procederà ad accertamenti ed eventuali sanzioni”.


LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl