you reporter

Outlet di Occhiobello, un fiume di visitatori nei primi 5 giorni

Attività commerciali

77345
La curiosità, l’interesse, l’attesa si sono trasformate in un grande successo di pubblico per il DeltaPo Family Destination Outlet di Occhiobello. Nei primi cinque giorni di apertura ben 48mila persone hanno visitato l'outlet.



Un’accoglienza che ha confermato l’attesa creata nel pubblico da parte di una struttura che non vuole essere soltanto commerciale, ma punta a diventare un “luogo ricreativo" in cui trascorrere alcune ore con la famiglia, all'insegna del divertimento.



Oltre che dai paesi vicini e da Ferrara e Rovigo, molti visitatori sono giunti da Ravenna, Bologna, Padova, Vicenza e Modena. Un pubblico trasversale a cui si sono aggiunti i turisti stranieri alloggiati nel vicino hotel Unaway. L'affluenza ha superato le aspettative degli stessi negozianti, che hanno dovuto chiamare al lavoro più personale per soddisfare le richieste dei clienti. Un successo immediato, quindi, di cui l'amministratore unico Bruno Contini è stato molto soddisfatto.



In particolare, il giorno di Pasquetta l'iniziativa della "Caccia all'uovo" ha richiamato molte famiglie: erano 92 i bambini impegnati a scovare le 200 uova di cioccolato Lindt, una firma che presto farà parte dell'outlet, nascoste all'interno del centro. E se a vincere la sfida sono stati i cacciatori più abili, per tutti c'era un premio di consolazione offerto dal negozio Toys con Te, dove si sono svolte le premiazioni.



E dopo tanta corsa, i bambini si sono riposati ascoltando le sigle dei film d'animazione interpretate dalla Swingers Orchestra, che si è esibita nel pomeriggio sul palco di una delle piazze dell'outlet. I cartoni animati sono stati i protagonisti anche dei disegni del fumettista Donald Soffritti, che regalava le sue caricature ai bambini presenti.



Domani, invece, il protagonista indiscusso dell'outlet sarà il Mammut, che i paleontologi dell'Università di Bologna presenteranno nella sua ricostruzione a grandezza naturale. Il progetto, nato dalla collaborazione tra DeltaPo ed Ett sarà disponibile per i prossimi due mesi. Un’installazione di Virtual Reality e proiezioni è già presente per completare l'ambientazione e per mostrare al pubblico un gigante della preistoria, scomparso oltre 3.500 anni fa.




LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Scuola chiuse sino al 9 marzo
CORONAVIRUS IN POLESINE

Scuole chiuse sino al 9 marzo

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl