you reporter

Occhiobello invasa dalla zanzare: scoppia la protesta

Il caso

87318
Invasione di zanzare sul territorio di Occhiobello. Sembra proprio che il nuovo sistema per il controllo delle zanzare proposto dall’amministrazione comunale in primavera non abbia funzionato come previsto.



Sono in molti, infatti, a lamentarsi per la quantità dei fastidiosi insetti presenti a qualsiasi ora del giorno e della notte, diventando un problema di non poco conto. All’inizio di aprile, attraverso un convegno promosso dal comune mediopolesano, erano state presentate da tecnici specializzati, analisi, sperimentazioni e nuovi approcci all’ambiente per il controllo delle zanzare e della situazione epidemiologica.



“In ambito urbano si stanno delineando scenari diversi in cui le misure da intraprendere devono tenere conto della necessità di minore impatto dei prodotti usati nel controllo zanzare - spiegavano i tecnici - Il Comune, sia nell’ambito della prevenzione delle zanzare, sia nella lotta alle erbe infestanti ha adottato procedure biologiche riducendo progressivamente l’uso di sostanze chimiche”. Purtroppo, però, sono in molti ad essere convinti che qualcosa non abbia funzionato come doveva, perché le zanzare sono ancora moltissime e particolarmente aggressive.



Il servizio della Voce del 22 luglio

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl