you reporter

Il commosso addio a Pietro Pantaleoni

Occhiobello

Pietro Pantaleoni funerale SM Maddalena 12.jpg

I funerali dello storico allenatore di volley nella chiesa di Santa Maria Maddalena

Non conteneva tutte le persone che hanno voluto dare l’ultimo saluto a “Panta”, la chiesa parrocchiale di Santa Maria Maddalena e molta gente ha assistito alla cerimonia funebre dall’esterno. Un fragoroso “Grazie Pietro”, urlato all’uscita del feretro dalla porta della chiesa, ha salutato Pietro Pantaleoni, storico allenatore del Gruppo sportivo Fruvit, il tutto seguito da un fragoroso, intenso e sentito applauso.


Molte le persone arrivate per salutare per l’ultima volta “Panta”, come lo chiamavano tutti nell’ambiente del volley. Tra queste molte delle giocatrici allenate negli anni, tutte commosse e con gli occhi che difficilmente riuscivano a trattenere le lacrime. Alla cerimonia funebre era presente un’ampia rappresentanza del mondo del volley polesano e ferrarese, dove per oltre 40 anni Pantaleoni è stato indiscusso protagonista. Per il comune di Occhiobello, erano presenti il vice sindaco Davide Diegoli e l’assessore Laura Pasquini, mentre per il comune di Rovigo l’amico Paolo Avezzù, presidente del consiglio comunale, e l’assessore allo sport Luigi Paulon. Il parroco don Alberto Rimbano, durante l’omelia, ha spiegato come “il Panta, ha allenato intere generazioni di giovani, li ha visti crescere, oltre essere un bravo allenatore di sport è stato un grande uomo. Un esempio per tanti giovani”.


Pietro Pantaleoni si spento martedì scorso all’età di 68 anni, nella sua abitazione di Santa Maria Maddalena, dopo aver lottato come un leone con una tremenda malattia. Pantaleoni era conosciuto e stimato non solamente nel mondo del volley provinciale e ferrarese, ma anche per le sue grandi e stimate doti umane di serietà e schiettezza, come si intuisce dall’ultimo saluto a lui riservato dal presidente della Fruvit Carlo Bonazzi: “Allenatore da 30 anni, angelo custode della buona pallavolo e maestro impareggiabile del suo insegnamento”.


Il servizio sulla Voce del primo settembre.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl