you reporter

Le nutrie fanno danni a non finire: trattori a rischio lungo i canali

L'allarme

96836

Un incidente causato dalle nutrie lungo l'argine di un canale (foto d'archivio)

L'allarme arriva dal Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara, che gestisce oltre 4mila chilometri di canali a sud del Po, ma è evidente che il problema sia il medesimo un po' in tutta la rete, da una parte come dall'altra del grande Fiume.



E quel problema ha un nome solo: nutrie.



Le nutrie stanno prendendo il sopravvento e i cunicoli che scavano nelle sponde dei canali stanno creando notevoli rischi ai mezzi agricoli. E i precedenti in Polesine sono numerosi ([url"Leggi l'articolo"]http://www.polesine24.it/Detail_News_Display/Rovigo/le-nutrie-fanno-finire-un-trattore-nel-fosso[/url]).



Il Consorzio mette in guardia gli agricoltori dal percorrere gli stradelli adiacenti ai canali, quasi sempre utilizzate come capezzagne e per il transito dei trattori.



I cunicoli scavati dalle nutrie rappresentano un’insidia gravissima, visto che spesso partendo dall'argine arrivano in mezzo agli stradelli, creando un pericolo non visibile in superficie.



Da qui l'invito a non avvicinarsi mai troppo ai canali, ma anche ad eseguire frequenti controlli sulle nuove erosioni delle sponde



Il fenomeno, come riporta estense.com che ha sentito i vertici del Consorzio, tra l'altro è andato “ulteriormente aggravandosi a causa del progressivo proliferare delle nutrie che scavano tane e cunicoli nelle sponde dei canali”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl