you reporter

OCCHIOBELLO

Trattati 4800 tombini e 30 chilometri di scoli

Partiti i trattamenti per la disinfestazione dalle zanzare

Psicosi West Nile, la bonifica è fai da te

Si comincia col trattamento nelle caditoie

Primo trattamento su caditoie pubbliche e fossati a prevenzione delle zanzare a Occhiobello. Il 24 aprile la ditta Tecnoambiente, che sta procedendo con gli interventi larvicidi nell’area dell’Altopolesine secondo la gara svolta dall’Ulss 5 per tutti i Comuni della Provincia, ha eseguito sul territorio di Occhiobello i trattamenti su 4800 tombini e 30 chilometri di fossati.

Altri cinque interventi sono previsti fino a ottobre nelle caditoie pubbliche e altri undici nei fossati, sempre fino a ottobre per prevenire la proliferazione delle zanzare. Per quanto riguarda gli ambienti domestici, prosegue la distribuzione gratuita porta a porta alle famiglie del prodotto in gocce da utilizzare nelle caditoie private. Chi lo avesse già ricevuto può iniziare i trattamenti, da ripetere una volta al mese e dopo eventi piovosi. 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Teatro Sociale di Rovigo
speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl