you reporter

OCCHIOBELLO

Continuano i controlli sugli spostamenti e sugli esercizi

Controllate 55 persone per la verifica della sussistenza dei requisiti indispensabili per circolare, di cui uno denunciato

49209

Vigilanza e verifiche dei requisiti per spostarsi da parte degli agenti della Polizia locale. Dall'entrata in vigore del Dpcm dell’11 marzo, con il quale sono stati estesi a tutto il territorio nazionale divieti più restrittivi, la Polizia locale di Occhiobello ha controllato complessivamente (dall’11 al 14 marzo) 55 persone per la verifica della sussistenza dei requisiti indispensabili per circolare, di cui uno denunciato.

Sono stati quotidianamente controllati gli esercizi commerciali e pubblici esercizi del territorio per un totale di 97 controlli.

Si ricorda che è necessaria l’autodichiarazione che serve a dimostrare il motivo dello spostamento: comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità, come fare la spesa, o per motivi di salute. La veridicità delle autodichiarazioni sarà oggetto di controlli successivi e la non veridicità costituisce reato ai sensi delle normative vigenti.

Per il mancato rispetto degli obblighi del Dpcm, è prevista la sanzione di cui all'articolo 650 del codice penale.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Ci sono 4 nuovi contagiati
CORONAVIRUS IN VENETO

Ci sono 4 nuovi contagiati

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl