you reporter

IL CASO

Mercatone Uno, "Che dolore questo finale. Spero che qualcuno compri quella struttura"

Il commento del sindaco. Non ci sono più speranze per la catena, ora i dipendenti entrano in un circuito formativo

Mercatone Uno, "Che dolore questo finale. Spero che qualcuno compri quella struttura"

foto d'archivio

21/11/2020 - 17:56

Il sindaco di Occhiobello, Sondra Coizzi, commenta la chiusura di Mercatone Uno: “È veramente un dolore apprendere il destino del Mercatone Uno, arrivato in questi giorni a ottenere la sua pietra tombale. Ancora più doloroso è il pensiero che proprio a Occhiobello è cominciata l'avventura economica e commerciale del Mercatone, che è diventato un fenomeno italiano imitatissimo anche nel mondo. I commissari che hanno decretato il fallimento finale non hanno dato scampo, precludendo ogni possibilità di recupero, presumo a causa della gravissima situazione economica in cui versava l'attuale proprietà”.

“Spero che il punto vendita di Occhiobello sia acquisito da altri interessati, per una nuova opportunità di vendita, perché è uno stabile nuovo e molto ben strutturato che può ospitare qualsiasi altro tipo di negozio in ampia metratura. I dipendenti, finora in regime di cassa integrazione saranno interessati ad un sistema di ricollocamento gestito dalla Regione e mi auguro che al più presto tutti possano trovare una nuova occupazione”.

“L'assessore Elena Donazzan è sempre stata vicina a questo problema e per questo la ringrazio, confidando che la sua attività contribuisca a tenere viva l'attenzione sulla ricostruzione degli avvenimenti che sarà gestita a livello giudiziario”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • diduve

    21 Novembre 2020 - 18:06

    Finche' era un vero "mercatone" tipo quelli cinesi, lavoravano tantissimo. Poi hanno voluto diventare mobilificio.. e sono andati a catafascio.

    Rispondi



GLI SPECIALI

Natale con i nostri TESORI
Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl