you reporter

Calcio Serie D

“Delta, vietato distrarsi”

Il nuovo tecnico, Andrea Pagan, prepara la prossima partita con l'Este: “Gara molto impegnativa. Dobbiamo modificare il trend negativo”.

Chiamato ad invertire la rotta

Mister Andrea Pagan

“Delta, vietato distrarsi”. Andrea Pagan, il nuovo allenatore del Delta Porto Tolle, è chiamato subito a cambiare le sorti della stagione dei biancazzurri.

“Sono stato scelto dalla famiglia Visentini per cercare di modificare il trend negativo dell’ultimo periodo e per provare ad ottenere risultati migliori rispetto a quelli conseguiti fino ad adesso - spiega Pagan - La chiave di volta sarà entrare nello spogliatoio e capire lo stato dei giocatori, cercando di migliorare la situazione che sta vivendo l’ambiente. Lo scopo principale comunque dovrà essere quello di lavorare giorno dopo giorno e cercare di cambiare il finale delle ultime gare”.

L’allenatore prima di approdare alla corte dei portotollesi ha maturato esperienza nei settori giovanili di Padova e Cittadella, arrivando successivamente alla Clodiense, continuando con Este, Altovicentino, Union Feltre e Legnago Salus. Le sue esperienze migliori nel vivaio del Cittadella e nella prima squadra dell’Este, dove ha ricordi molto piacevoli e dove ha trascorso due stagioni molto formative: “Ogni esperienza possiede lati positivi e lati negativi -continua Andrea Pagan - ma nel settore giovanile del Cittadella sono cresciuto molto, perché ero al debutto nel panorama calcistico da mister, e successivamente sono stato molto bene nella città di Este, dove sono maturato e dove mi sono divertito molto”.

Nella prossima gara, il Delta Porto Tolle incrocerà proprio l’Este e il tecnico troverà davanti il suo passato. L’incarico, alla prima da tecnico del Delta, sarà subito molto impegnativo: infatti, il club non può permettersi di perdere altri punti. L’allenatore conosce nei dettagli l’avversaria e, per recuperare terreno in classifica, sarà subito chiamato a conquistare l’intera posta in palio. “L’Este è una squadra che gioca da tantissimi anni in questa categoria - conclude Andrea Pagan - quindi sarà una partita molto impegnativa. Dovremo giocare senza pensieri, perché in questo momento viviamo una situazione molto particolare e non possiamo distrarci”. Appuntamento domenica alle 14.30 allo stadio Comunale di Este per la giornata numero tredici del campionato Serie D.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Teatro Sociale di Rovigo
speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl