you reporter

PALAZZO NODARI

Dipendenti sul piede di guerra

Raggelati dalle parole dell'assessore Luisa Cattozzo, i dipendenti del Comune replicano

Dipendenti sul piede di guerra

L'assessore Luisa Cattozzo

Le parole dell’assessore al Personale Luisa Cattozzo sull’inefficienza della macchina amministrativa hanno gelato i 270 dipendenti dei vari settori in cui è suddivisa l’amministrazione comunale. “Noi siamo già digitalizzati - prova a dire qualcuno tra i corridoi - mandiamo le pec”. “La formazione ha bisogno di risorse", prova a dire Cristiano Pavarin della Uil Funzione pubblica, rispondendo alla decina di commenti anche tra i cittadini che quotidianamente hanno contatti con la lentezza della macchina burocratica.

Ma mentre i dipendenti di Palazzo Nodari non hanno ben capito di cosa tratta questa “rivoluzione” di cui parla l’assessore Cattozzo, le tre sigle riunite della Funzione Pubblica annunciano un comunicato stampa per oggi, evidentemente in imbarazzo sulle esternazioni del numero uno del Personale a Palazzo Nodari.

“Sapevo che ci sarebbe stato molto lavoro da fare, ma non immaginavo così tanto - ha dichiarato Cattozzo - Davvero. Ma ora porterò a Palazzo Nodari una vera e propria rivoluzione. Cominceremo con la formazione del personale e con una digitalizzazione vera dei servizi con un solo unico grande obiettivo: migliorare il servizio al cittadino”.

Ma cosa intende, nello specifico, l’assessore con il termine “rivoluzione?”.

“Prima di tutto i dipendenti dovranno fare formazione - spiega - sono almeno 10 anni che, in alcuni settori, non è stato fatto un corso di aggiornamento che sia uno. Anche in termini di digitalizzazione dei servizi siamo davvero all’anno zero. Non siamo in linea neppure con i tempi dettati dall’Agenda digitale”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Ci sono 4 nuovi contagiati
CORONAVIRUS IN VENETO

Ci sono 4 nuovi contagiati

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl