you reporter

CAVARZERE

In Traversagno arrivano 60 alberi

Il progetto “Un bosco per la vita” per fronteggiare cambiamenti climatici e perdita di biodiversità

In Traversagno arrivano 60 alberi

Una piccola area donata per creare un “Bosco per la vita”. Un ettaro di verde in zona Traversagno in cui saranno piantate sessanta piante, insieme ai volontari di Legambiente.

Alle 10, l’evento coinvolgerà anche molti cittadini volenterosi: un modo per contrastare la perdita di biodiversità e il cambiamento climatico.

Per far fronte al cambiamento climatico, alla perdita di biodiversità e ai suoi effetti devastanti, infatti, i centri urbani di Cavarzere, Adria e Piove di Sacco hanno deciso di cercare di invertire la rotta.

I circoli della Legambiente di Adria e del Piovese hanno ricevuto da Sante Forzan - dirigente biologo dell’unità operativa dell’Ulss di Chioggia - l’onere e l’onore di ricevere in gestione un’area, con una superficie di circa un ettaro, sita in località Traversagno a Cavarzere, da adibire a “Bosco per la vita”. In quest’area sono già state messe a dimora, alcuni anni fa dallo stesso Forzan,

230 piante appartenenti principalmente ad essenze di bosco planiziale. I volontari di Legambiente, insieme a cittadini volenterosi, nella mattinata di domani, a partire dalle 10, oltre ad effettuare lavori di pulizia e messa in sicurezza delle piante già presenti, metteranno a dimora un’altra sessantina di piante costituite principalmente da essenze alboree e da frutti antichi (nespolo, fico, melograno, gelsi, eccetera).

In caso di maltempo l’evento sarà effettuato sabato 23, alla stessa ora.

Sulla "Voce" di venerdì 15 novembre l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl