you reporter

L'incontro

“Tesserati in costante aumento”

Nel Palazzo delle Federazioni del Coni presentati i dati. Sono intervenuti gli amministratori. L’assessore regionale Cristiano Corazzari: “In Veneto si contano oltre 480mila sportivi”.

“Lo sport Veneto-indagine a 360 gradi”. E’ stato questo il titolo dell'incontro svoltosi, nel tardo pomeriggio di ieri, nella sala mediateca del Palazzo delle Federazioni del Coni, a Rovigo allo scopo di presentare i dati della Regione del Veneto. A fare gli onori di casa il delegato provinciale del Coni, Lucio Taschin che ha sottolineato: “E’ la terza volta che organizziamo un incontro tra la pubblica amministrazione e le Federazioni sportive. La società sportiva va aiutata a crescere in un mondo che cambia, portandole verso la cultura e il sapere, alzando così l’asticella. Ogni singola comunità ha la necessità di fare un patto e ascoltare queste società sportive, camminando insieme e costruendo un percorso insieme”.

Successivamente ha preso la parola l'assessore regionale Cristiano Corazzari: “Questo è l’avvio di questa serie di incontri, che toccheranno tutte le provincie della regione, con la presentazione dei numeri dello sport nel Veneto. I numeri di tesserati e atleti è in costante aumento con oltre 480mila sportivi, un dato che ci porta ai vertice nel panorama nazionale. La nostra finalità è far crescere il movimento e far sì che lo sport diventi uno strumento di coesione, aperto anche alle persone con disabilità e verso i soggetti più deboli come gli anziani. Il tutto attraverso i valori fondanti dello sport, tanto da dare vita alla Carta Etica che sta venendo distribuita all'intero mondo sportivo regionale. I nostri investimenti vertono anche sull’impiantistica con circa cento comuni interessanti, compresi quelli della provincia di Rovigo, partendo da una base di censimento in tale ambito per focalizzare poi gli interventi”.

La provincia di Rovigo si scontra, rispetto alle altre, con la composizione della nostra popolazione avendo un alto tasso di anzianità, ma che non inficia di guardare con fiducia al futuro. In Veneto sono 487.915 gli atleti tesserati, pari al 10,4% del dato nazionale, attestandosi in seconda posizione a livello nazionale.

Sono invece 5.430 le società sportive pari al 8,5% ponendosi al terzo posto in Italia, oltre a 96.666 operatori sportivi che la piazza sempre in terza posizione su scala nazionale. 

Infine ha preso la parola il direttore dei Bandi regionali in ambito sportivo, Maria Teresa De Gregorio: “A metà dicembre pubblicheremo i bandi per l’annata 2020 con la prima scadenza fissata per la fine di febbraio. Lo sport nel Veneto è costituito da un sistema partendo dalla Regione e passando per le società sportive, istituzioni locali e volontari per dare il loro contributo nel trainare il mondo sportivo”.

A chiudere l’incontro sono stati presentati i dati da parte di Sandro Perini, curatore dell’indagine, alla platea che vedeva molti assessori dello sport della provincia, compresa Erika Alberghini del Comune di Rovigo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Teatro Sociale di Rovigo
speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl