you reporter

ROSOLINA MARE

“Danni ingenti, c’è tanto da buttare”

“Le onde hanno travolto le barriere e l’acqua ha allagato i bar"

“Danni ingenti, c’è tanto da buttare”

Rosolina mare si rimette in moto.

Dopo le forti piogge e le mareggiate che hanno colpito il Delta e soprattutto la sacca di Scardovari é il momento della conta dei danni anche a Rosolina. Proprio per questo, a Rosolina Mare, gli operatori balneari si ritroveranno oggi per una prima stima dei danni e per fare fronte comune nel lavoro di sistemazione delle spiagge.

Ieri gli operatori balneari erano già all’opera per sistemare le spiagge, e valutare la situazione. Il presidente del Consorzio operatori balneari di Rosolina Mare Ferdinando Ferro, ha specificato: “L’acqua ha invaso le spiagge, gli argini che servivano da barriera sono stati travolti dall’irruenza dell’acqua, tanto che le onde del mare sono arrivate fino ai magazzini e ai chioschi causando grandi disagi e danni. Basti pensare che nei bar ci sono molti elettrodomestici, l’acqua salata ha raggiunto i 25 centimetri rovinando completamente la maggior parte delle cose che c’erano all’interno di bar elocali”.

E continua: “Anche i magazzini sono stati danneggiati, all’interno vi sono tutte le strutture che si usano in estate, ombrelloni, sdrai e molto altro, credo che in primavera dovremo buttare un bel po’ di cose, purtroppo”.

Sulla "Voce" di martedì 19 novembre l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl