you reporter

Calcio Serie D

Adriese, serve il riscatto immediato

Le prime due della classe non hanno impegni proibitivi, quindi a Legnago bisogna fare bene. Dopo Campodarsego, non sono ammessi altri passi falsi per non perdere contatto dalla vetta

Adriese, serve il riscatto immediato

Un momento di Campodarsego-Adriese

È giorno di vigilia per la formazione dell’Adriese che, nella mattinata di domani, svolgerà il tradizionale allenamento di rifinitura in vista del prossimo appuntamento di campionato. I granata guidati in panchina dal tecnico Luca Tiozzo, domani pomeriggio, saranno di scena allo stadio “Mario Sandrini”, ospiti dalla compagine del Legnago Salus. Una sfida impegnativa visto che i prossimi avversari si trovano ad un solo punto dalla terza posizione in classifica, occupata proprio dalla squadra etrusca. È un team in salute quello guidato in panchina dal tecnico Massimo Bagatti visto che sono ben sei le partite consecutive in cui gli scaligeri non conoscono sconfitta. Un cammino che ha permesso ai biancazzurri di risalire diverse posizioni in graduatoria fino all’odierno quarto posto. Non ci sono grandi bomber in doppia cifra come era successo con il Campodarsego, ma il Legnago Salus si è dimostrata una rosa quadrata in questo avvio di stagione. Un aspetto sottolineato dalle quindici reti subite nelle prime quattordici giornate, dato che la mette al quarto posto anche nella classifica relativa alla miglior difesa di questo raggruppamento.

Un gruppo che sarà ulteriormente più carico dopo la vittoria, colta a pochi minuti dal triplice fischio, in casa della Luparense, tre punti che hanno permesso ai veronesi di confermare il loro ottimo stato di forma in questa fase della stagione.

Dall’altra parte però c'è un’Adriese che ha lavorato al massimo nel corso della settimana per preparare al meglio l’impegno valido per la quindicesima giornata d'andata del girone C di Serie D. I granata, nonostante la sconfitta subìta domenica scorsa in casa della capolista Campodarsego, non hanno perso le loro certezze e sono consapevoli che il campionato è ancora lungo per recuperare il gap di sei punti di ritardo rispetto alla vetta della classifica. Quello di domani sarà un ulteriore test per mettere alla prova le capacità della rosa di mister Luca Tiozzo, una trasferta molto insidiosa dove gli etruschi vorranno sicuramente tornare a casa con il pieno bottino.

Anche perché le due squadre che la precedono in graduatoria non dovrebbero avere particolari problemi a centrare il pieno bottino. Il Campodarsego sarà di scena in trasferta sul campo del Chions, mentre il Cartigliano affronterà tra le mura amiche un Vigasio relegato al penultimo posto.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl