you reporter

Rugby Top 12

Rovigo, testa al San Donà

Sabato i Bersaglieri tornano in campo per il campionato, sono ripresi gli allenamenti. Coach Casellato: “Sarà una partita molto difficile, loro sono molto pericolosi”.

Rovigo, testa al San Donà

Riprendono gli allenamenti in casa Rugby Rovigo Delta in vista del grande match casalingo di sabato prossimo, contro il San Donà.

Come anticipato nei giorni scorsi, sono molti i giocatori che sono tornati in forma dopo gli infortuni e che saranno a disposizione di coach Umberto Casellato: Nicotera, Leiger (anche se nuovo arrivato), Mtyanda, Ambrosini, Angelini.

Rimangono fuori invece, sicuramente, Sironi (recupererà dall'incidente solo nel nuovo anno), Menniti (ritornerà dalla prossima settimana), Antl e Cioffi, fuori per squalifica insieme a Momberg che purtroppo dovrà rimanere fermo fino al prossimo Natale.

Oggi al campo sono ripresi gli allenamenti: “Stiamo preparando la partita contro San Donà che sarà molto difficile - spiega il coach rossoblù - perché questa squadra verrà al Battaglini senza nulla da perdere e ce la metterà tutta in campo: è molto pericolosa".

Per quanto riguarda invece le tattiche testate in allenamento contro la squadra veneziana, coach Casellato spiega: “Stiamo lavorando molto sul nostro gioco, per essere ancora più veloci e giocare a un ritmo più alto - afferma l’allenatore - Dobbiamo essere più propositivi rispetto alla partita giocata contro il Calvisano, ma con la stessa cattiveria agonistica”.

Dopo il match contro il San Donà, il 7 dicembre seguirà la partita contro il Viadana per la semifinale di Coppa Italia, sempre in casa al Battaglini.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl