you reporter

SCUOLA

Gemellaggio nel segno di Paleocapa

Un’intensa collaborazione per la celebrazione dei 150 anni dalla morte del ministro

Gemellaggio nel segno di Paleocapa

E’ stato sottoscritto sabato scorso a Bergamo il gemellaggio tra il liceo scientifico Paleocapa di Rovigo e l’omonimo istituto tecnico superiore di Bergamo.

E’ la conclusione di una intensa collaborazione per la celebrazione dei 150 anni dalla morte di Pietro Paleocapa, l’ingegnere idraulico e ministro ai lavori pubblici, a cui le due scuole sono intitolate.

Il Paleocapa ha collaborato per la realizzazione di un convegno sulla figura del grande ingegnere che si è tenuto a Bergamo il 22 e 23 novembre. Un modo per ricordare l’opera di questo statista che ha progettato e realizzato numerosi lavori di bonifica nella provincia di Rovigo e nel Veneto per incanalare le acque fluviali e per difendere le lagune venete.

E’ noto soprattutto per aver presieduto la commissione per il taglio del Canale di Suez e aver diretto i lavori del traforo del Frejus.

Gli studenti del liceo Paleocapa hanno creato un video sulla vita di questo personaggio illustre e steso racconti per delinearne il profilo e la statura morale, partecipando ad un concorso indetto dall’Istituto Tecnico di Bergamo e portando a casa premi e riconoscimenti per il lavoro svolto.

A rappresentare Paleocapa all’Itis di Bergamo sono state la dirigente scolastica, Cristina Gazzieri, la professoressa Alessandra Andreotti e la professoressa Morgana Zuffi. Quest’ultima al convegno ha tenuto un intervento sulle neuroscienze aperto al collegio degli ingegneri di Bergamo.

La dirigente scolastica, Cristina Gazzieri, riferisce: “La figura di Pietro Paleocapa è ancora identitaria per il nostro liceo in quanto è la figura di un ingegnere e uomo politico che ha messo le proprie conoscenze tecniche e tecnologiche al servizio di di un'idea di progresso nazionale e di una visione politica volta allo sviluppo del territorio. Il liceo Paleocapa si riconosce ancora nei valori dell’uomo a cui è intitolata anche per la preoccupazione che egli aveva per la salvaguardia e difesa dalla minaccia delle acque; un tema di estrema attualità”.

Il gemellaggio delle due scuole apre la strada ad una collaborazione importante di scambio di esperienze, anche in vista del centenario del Paleocapa che si celebrerà nel 2023.

Sulla "Voce" di mercoledì 27 novembre l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl